Support & Downloads

Quisque actraqum nunc no dolor sit ametaugue dolor. Lorem ipsum dolor sit amet, consyect etur adipiscing elit.

s f

Contact Info
198 West 21th Street, Suite 721
New York, NY 10010
youremail@yourdomain.com
+88 (0) 101 0000 000
Follow Us

Cucine design: che colori scelgo? | Dondi Arreda

Cucine design: che colori scelgo?.

Una guida nella scelta della tua cucina

Le cucine design non sono solo quelle belle cucine moderne dai grandi marchi che si vedono nelle pubblicità.

Certamente, per avere una cucina impeccabile, ci si può rivolgere a esperti del settore come qualche interior designer, un architetto o arredatori. Il prodotto finale sarà certamente bellissimo. Ci sono comunque alcune piccole mosse che puoi fare in autonomia e che, se hai bene chiaro in mente che cosa vorresti comunicare, ti daranno sicuramente molta soddisfazione.

Alcune cucine design sono tali perché riescono a comunicare una certa sensazione o stato d’animo solo guardandole. Alla fine è questo che deve fare un buon design, non solo rendere esteticamente apprezzabile un ambiente ma anche trasmettere qualcosa che ci faccia stare bene e sentire a casa. Un ottimo mezzo di comunicazione, soprattutto quando si parla di emozioni e stati d’animo, è il colore: immagina di entrare in una stanza completamente dipinta di nero, scura, senza finestre. Ci si sente oppressi, intimoriti, forse impauriti… e questo a prescindere dal fatto che la stanza sia ampia, pulita o meno.

Allo stesso modo, in maniera totalmente inversa, immagina di entrare in una stanza totalmente bianca, luminosa, la stessa identica stanza ma con il bianco al posto del nero. Ecco che la sensazione varia, ci si sente più leggeri invece che oppressi e un po’ meno intimoriti. Vediamo ora insieme alcuni colori utilizzabili in cucina per provare a comunicare.

Rosso, giallo, arancione

Le cucine design che presentano toni caldi come il rosso, il giallo e l’arancione sono cucine in cui il messaggio principale è il dinamismo. Il rosso, in maniera molto forte, stimola il nostro organismo, ci agita in un certo senso, ci tiene attivi e carichi.

Via via che si cala l’intensità del rosso e ci si sposta verso il giallo questa tensione cala fino ad arrivare a una stimolazione che comunica ottimismo, voglia di fare e gioia. Il giallo allontana i brutti pensieri e ci mantiene allegri. L’arancione, in tutte le sue sfumature che vanno dal giallo al rosso, ha gli aspetti di entrambi a seconda che sia più tendente al primo o al secondo. Inoltre l’arancione stimola particolarmente il dialogo e il senso di comunione che sono due caratteristiche ottimali in una cucina!

Beige, marrone, verde

Anche colori come il beige, il marrone e il verde possono essere benissimo utilizzati in molte cucine design. Soprattutto se le tonalità sono particolarmente chiare il messaggio è: natura. La mente vaga tra questi colori e ci riporta subito ad una cucina biologica, un luogo in armonia con la natura, che non danneggia il pianeta e che quindi ci fa respirare e vivere bene.

Il verde, in particolare, è sinonimo di equilibrio e salute, intesa sia come mentale che fisica. Il beige ed il marrone sono colori che possono rendere l’ambiente delle cucine design molto elegante senza allontanarsi però dalla naturalezza del legno.

Grigio, blu

Il grigio come anche il blu hanno il potere di rendere le cucine design terribilmente eleganti e seducenti. Per entrambi i colori è importante porre molta attenzione alla tinta: una scelta troppo scusa potrebbe rendere l’ambiente esageratamente cupo e freddo, dall’altra parte, se la tinta risulta troppo chiara, si rischia di creare un ambiente un po’ asettico, quasi finto.

Sul grigio è più facile giocare, il blu è più serioso e permette pochi abbinamenti anche in tema cromatico. Certamente sono due scelte molto eleganti e come tali è giusto che siano valutate con occhio clinico.

Iscriviti alla Newsletter!